Una casa piena di funghi

Esistono abitazioni che hanno il problema delle infiltrazioni di umidità e la formazione di muffe. In futuro potrebbero esistere delle case piene di funghi!

Non nel senso che i funghi sono coltivati all’interno dell’abitazione, ma costituiscono il materiale di isolamento che riempie le pareti. È quanto stanno sperimentando in Ecovative Design, con il progetto The Mushroom Tiny House.

Ecovative è un’azienda dello Stato di New York che produce packaging utilizzando funghi al posto del tradizionale materiale plastico. Sin dalla sua fondazione ha puntato l’attenzione anche verso le proprietà dei funghi applicati all’edilizia ed ha da poco iniziato la sperimentazione attraverso The Tiny House. I funghi riempiono le intercapedini, garantiscono isolamento termo acustico e aumentano la resistenza al fuoco delle tradizionali case in legno.

Se il progetto dovesse funzionare, come ci si augura, qualcuno potrà dire a pieno titolo di vivere in una casa green!